Fra tradizione e innovazione

La Strada della Ceramica attraversa un vasto territorio alle porte di Firenze. Partendo da Montelupo Fiorentino, importante centro di produzione della maiolica per la città di Firenze tra il 1400 e il 1530, si ha modo di intraprendere un viaggio che vi porterà dentro la storia di questi luoghi strettamente legati alla lavorazione e al commercio della Ceramica.

Cosa fare

Scopri tutti gli
itinerari della ceramica

Un itinerario suggestivo articolato in sei percorsi: uno nel Centro Storico di Montelupo e cinque che dal centro conducono verso i Comuni limitrofi.

Elenco delle botteghe della ceramica

Organizza
la tua visita

A Montelupo

Cosa fare a Montelupo

INCONTRI, CONFERENZE, LABORATORI E CONCERTI, SUL TERRITORIO DI MONTELUPO E DINTORNI

Le nostre proposte

Tutto il meglio delle iniziative a Montelupo e dintorni
DOMENICA AL MUSEO – Ceramiche per San Valentino

DOMENICA AL MUSEO domenica 5 febbraio, ORE 16.00“CERAMICHE PER SAN VALENTINO”Visite guidate e laboratori per famigliePresso MMAB, Piazza Vittorio Veneto 11TUTTI AL MUSEO! Ceramiche per San Valentino: le dediche d’amore…

STERMINIO & DEPORTAZIONE – Memories Are Made of This

Ricordare per non dimenticare mai. Il MMab di Montelupo Fiorentino si mobilita per non dimenticare delle atrocità del nostro passato con un programma volto alla memoria e in ricordo dei…

INAGURAZIONE MOSTRA BLU ZAFFERA

la ceramica nelle sfumature blu sabato 21 gennaio Presso Villa Caruso, via Bellosguardo 54, Lastra a Signa. Inaugurazione della mostra Blu Zaffera L’Associazione Villa Caruso ospiterà, nelle sale della bellissima Villa Caruso…

30 EVENTI PER I BAMBINI A MONTELUPO FRA GENNAIO E MAGGIO

Montelupo dei bambini: 30 appuntamenti fra gennaio e maggio Una proposta variegata che spazia dalla biblioteca all’archeologia passando per i laboratori al Museo. In questi giorni in distribuzione nelle scuole…

La ceramica di montelupo

Scuola della Ceramica e Centro Ceramico Sperimentale

La Scuola comprende un laboratorio altamente attrezzato in grado di ospitare 15 tornianti e oltre 20 pittori, un aula di disegno, aule didattiche adatte alle proiezioni audiovisive e in una sala espositiva dei lavori prodotti. Inoltre organizza visite guidate didattiche e dimostrative per scuole e privati, riuscendo così a soddisfare anche le curiosità di hobbisti e turisti.